BIOGRAFIA

musa e artista

 

Leonora è nata il 4 Novembre del 1977 a Fiume in Croazia, ma il destino l’ha portata, già a 6 mesi, in Italia. Sin da piccola è cresciuta in un’atmosfera intrisa d'arte. Musica, pittura, scultura, letteratura hanno fatto parte della sua quotidianità. Il padre Giorgio Surian è un cantante lirico di fama mondiale e la madre è pianista e pittrice. Agli inizi degli anni '80 la sua famiglia si è trasferita a Milano dove Leonora ha frequentato la scuola elementare, le prime lezioni di pianoforte. A Mogliano Veneto ha frequentato la scuola di musica e di danza, non tralasciando però i suoi impegni con lo studio e terminando così il Liceo Scientifico. Bologna è stata solo un punto di passaggio per arrivare Roma, dove si è diplomata alla prestigiosa Accademia d’Arte Drammatica "Silvio d’Amico”. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Finita l’Accademia è tornata a Fiume, che le è sempre rimasta nel cuore. Ha iniziato a lavorare nel Teatro Stabile di Fiume “Ivan de Zajc”. L'esordio in questo meraviglioso teatro è stato con “Filumena Marturano” di E. De Filippo. Dopo questo promettente debutto non potevano mancare ruoli importanti in opere teatrali quali: l’”Amleto” di W. Shakespeare (Ofelia); “La Vaccaria” di Ruzante (Fiorinetta); “Nozze di Sangue” di F.G. Lorca (sposa);  “La gatta sul tetto che scotta” di T. Williams (Margaret); a Trieste al festival dell’operetta nel “Paese del sorriso” di F. Lehar, etc. Il pubblico conosce Leonora anche per il suo successo televisivo: nel 2008 ha interpretato uno dei ruoli principali nella fiction “Sve ce biti dobro” (Tutto andrà per il meglio), produzione di HRT 1 (televisione nazionale croata), e nel 2010 é apparsa come “Irma” nella serie “Dolina Sunca” (La valle del sole).

 

 

 

Leonora ha mostrato eccellenti doti musicali in una serie di musical: in  “Nunsense” e nel „Violinista sul tetto“ interpreta due ruoli artisticamente molto impegnativi, in “Jalta Jalta”invece, nel 2006 e nel 2012, per il ruolo principale di Nina Filipovna è stata candidata come miglior attrice per il premio nazionale Croato.

 

 

 

Nel 2008 viene pubblicato il suo primo CD, "Moj mali svijet" (Il mio piccolo mondo) dall'atmosfera Jazz, distribuito dalla casa discografica Aquarius Records,  al quale hanno partecipato musicisti croati di fama nazionale ed internazionale. A dicembre 2010, Leonora e la giovane arpista Vlasta Hribar uniscono il loro talento, la loro simpatia ed il e il loro fascino per realizzare insieme il CD "Bijeli Božić" (Bianco Natale). A gennaio 2015, sempre insieme all'arpista Vlasta, realizza un CD di ninne nanne, "Nanita" dal  suono raffinato e classico che comprende le piu' belle ninne nanne tradizionali per bambini.

 

Il suo umorismo innato culmina nel 2012 con la realizzazione del libro “Vic je što sam plava - Najbolji vicevi o plavušama” (Le migliori barzellette sulle bionde) con la casa editrice Profil, dove in modo autentico, con la giusta dose di autoironia e con il supporto di bionde croate di successo, conclude: "Tutte le donne sono attrici. Anche le bionde sono donne. Solo che sono attrici migliori."  

 

 

A settembre 2014 diventa direttrice del Dramma Italiano nel Teatro Stabile di Fiume “Ivan de Zajc”, l’unica compagnia professionale di teatro di lingua italiana all’estero fondata nel 1946.

 

 

 

 

Ognuna di queste città ha qualcosa di speciale che mi ha influenzata e arricchita. Bologna con la sua atmosfera medievale, Venezia col suo mistero e il suo fascino, Roma con la sua arte.

press to zoom
press to zoom